RICERCA

Ricerche sul cibo e i suoi effetti sulla nostra salute. Perché gli alimenti sono medicine

Latte di asina amiatina al posto del latte materno

Il latte di asina amiatina è un sostituto ideale per i bambini allergici al latte vaccino. Le proprietà nutraceutiche del latte di asina amiatina, una razza autoctona toscana, sono state scoperte grazie alle ricerche condotte dal dipartimento di Scienze veterinarie dell’Università di Pisa. Il latte bovino è largamente utilizzato come sostituto del latte materno, ma dal

[ Read More ]

E gli oli essenziali sfidano l’antibiotico-resistenza

Si sente parlare, tanto, di multiresistenza agli antibiotici, causata dalla resistenza dei batteri anche ai rimedi curativi più mirati. Il problema risalirebbe a un uso non corretto e/o smodato degli antibiotici stessi sia nell’uomo, sia negli animali. Una delle proprietà più importanti degli oli essenziali è rappresentata dalla loro componente antimicrobica. In letteratura è descritta

[ Read More ]

Come farsi le ossa con l’olio extravergine di oliva

Il consumo regolare di olio extravergine di oliva riduce del 51% il rischio di fratture ossee da osteoporosi nelle persone anziane. Lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Nutrition. Lo studio, che fa parte del progetto Predimed (Prevención con dieta mediterranea), è stato condotto dai ricercatori dell’Università Rovira i Virgili di Terragona. I ricercatori

[ Read More ]

Una mela al giorno (non) toglie il medico di torno

Una mela al giorno toglie il medico di torno? Buono come il pane? Dipende Lo aveva detto, tra le righe, l’ultimo rapporto Efsa  sui residui negli alimenti: tranquilli: i residui dei singoli pesticidi sono entro i limiti di legge (nel 97% dei campioni). …però nello stesso alimento sono stati rilevati più residui contemporaneamente il 98% dei prodotti

[ Read More ]

Più profumo dopo i terremoti

I resoconti storici e scientifici di forti terremoti evidenziano effetti naturali collaterali indotti dal sisma. Queste manifestazioni si possono schematizzare in effetti: sul terreno sull’atmosfera sulle acque. Tali fenomeni determinano variazioni alle caratteristiche fisiche e chimiche delle rocce della crosta terrestre, sia in prossimità dell’area epicentrale sia in qualche caso anche a notevole distanza. In particolare,

[ Read More ]

Interfuture, meno residui nel piatto con i bioagrofarmaci

Senza trattamenti di difesa dalla avversità il 30-40% dei prodotti alimentari andrebbe perduto. Con i trattamenti c’è sempre il rischio residui nel cibo quotidiano, dall’ortofrutta ai cereali. Il futuro della difesa delle coltura è sempre più bio, non solo biologico, ma bioagrofarmaci, prodotti a base naturale per il controllo dei patogeni e parassiti delle piante

[ Read More ]

Spezie: naturali e protettive, ma non sempre innocue

Naturali, ma non sempre innocue. Anche le spezie possono essere sconsigliate in casi particolari. Buone per insaporire i piatti e aromatizzare i cibi. Benefiche per l’organismo. Naturali, ma non sempre innocue. Da un articolo di Rita Bugliosi pubblicato sull’Almanacco della scienza del Cnr ecco il punto sulle proprietà delle spezie con qualche cautela.   Protettive

[ Read More ]

Il cervello si nutre di colori

Il cervello utilizza i colori per scegliere i cibi e valutare il loro apporto calorico. I colori degli alimenti guidano le nostre scelte alimentari. Quando l’organismo ha bisogno di proteine va alla ricerca di alimenti colorati di rosso. Gli alimenti di colore verde sono quelli meno calorici e i nostri neuroni li apprezzano di meno.

[ Read More ]

Moltiplicare i pesci con il restocking

C’era una volta…un Re! Diranno subito i miei piccoli lettori. No ragazzi avete sbagliato. C’era una volta una seppia o se preferite, un’ostrica, un ippocampo, un astice, un tonno. Cambia poco: fra pochi anni saranno tutti animali rari o estinti. E chiedo scusa a Collodi per il prestito non autorizzato.  Così rischiano di iniziare le

[ Read More ]