Non sempre la menta è una caramella, quando diventa un bioerbicida?

La menta piperita, grazie al suo effetto allelopatico, rilascia nell’ambiente monoterpeni fitotossici che ostacolano lo sviluppo di alcune piante erbacee.

L’effetto più marcato sulle infestanti è da imputarsi alla presenza di timolo, carvacrolo e carvone.

In particolare l’olio essenziale di menta risulta interferire con le funzioni respiratorie di alcune specie vegetali e quindi ne rallenta lo sviluppo.

Da una prova sperimentale svolta in provincia di Foggia per valutare le proprietà allelopatiche dell’olio essenziale di menta nei confronti delle malerbe, è emerso che le specie infestanti Amaranthus retroflexus L., Portulaca oleracea L., Convolvulus arvensis L., Eruca sativa L., Matricaria chamomilla L., Papaver roeas L. sono quelle più sensibili a questo bioerbicida.

In un terreno sito in agro di Manfredonia dall’inizio di novembre alla fine di aprile è stato distribuito olio essenziale di menta ottenuto con distillazione in corrente di vapore da foglie fresche di menta piperita.

I risultati della prova hanno messo in evidenza che lo sviluppo delle erbe infestanti nelle parcelle trattate con l’olio essenziale di menta è inferiore di circa un 30% sia per crescita delle specie sia per numero di piante rispetto al testimone (non trattato con olio essenziale di menta e lasciato inerbito).

È  stato inoltre evidenziato che l’effetto di contenimento delle infestanti “profumate con olio essenziale di menta” aumenta con il trascorrere dei mesi.

Per saperne di più:

  • Azirak S, Karaman S (2008). Allelopathic effect of some essential oils and components on germination of weed species in: Acta Agriculturae Scandinavica, Section B -Plant Soil Science Volume 58, Issue 1 April 2008 , pages 88-92.
  • Dudai N, Ben-Ami M., Chaimovich R., Chaimovich D (2004) Essential oils as allelopathic effects: bioconversion of monoterpenes by germinating wheat seeds in Actahort. (ISCS) 629:505-508
  • Dudai N, Mayer AM, Poljako-Mayber A, Putievsky E, Lerner HR. (1999) Essential Oils as Allelochemicals and Their Potential Use as Bioherbicides in: Journal of Chemical Ecology 25: 1079 – 1089.
  • Kordali S., Cakir A., Sutay S. (2007) Inibitory effects of monoterpenes on seed germination and seeedling growh in: Naturforschung 62:207-217
  • Mucciarelli M., Camusso W., Bertea C.M., Bossi S., Maffei M. (2001) Effect of (+)-pulegone and other oil components of Mentha x piperita on cucumber respiration in: Phytochemistry, 57: 91-98.
  • Sangwan N.S., Farooqi, A.H.A, Shabih F and Sangwan R.S. (2001) Regulation of essential oil production in plant in: Plant Growth Regulation 34: 3-21.
  • Vokou D, Douvli P, Blionis GJ, Halley JM (2003). Effects of monoterpenoids, acting alone or in pairs, on seed germination and subsequent seedling growth Journal of Chemical Ecology, 29 (10): 2281-2310.

Website Comments

Post a comment