residui

Kale, così contaminato da pesticidi eppur così salutare

Terzo posto nella Dirty dozen, la lista di ortaggi e frutta più ricchi di residui nel 2019 Sorpresa. Il kale (o cavolo riccio) contiene tanti pesticidi da entrare nella Dirty Dozen. La sporca dozzina di  ortaggi  e frutta più contaminati negli Usa. La compila Ewg.  La crucifera più modaiola nonchè nota come antiossidante, anti-infiammatori e antitumorale

[ Read More ]

Pasta glyphosate-free? Sana e sicura? In che senso?

Caccia grande ai residui di glyphosate nella pasta. Perché un solo erbicida? Perché solo la pasta? C’è tanta chimica nei piatti da tenere d’occhio. E si aprono nuovi business Glyphosate o glifosate o glifosato nella pasta, questo è il tormentone. Si dice che: il grano canadese contiene residui di glyphosate (e non solo); di fatto,

[ Read More ]

Miele, antibiotici fuori controllo

Il miele e tutti i prodotti apistici sia italiani sia d’importazione contengono tracce di antibiotici Le tracce di antibiotici risultano dal Piano nazionale residui e da analoghi piani degli Stati Ue. Interpellato dal ministero della Salute, ecco il parere Cnsa (Comitato nazionale per la sicurezza alimentare): i dati disponibili sono troppo pochi occorre un ampio studio sull’impiego di antibiotici

[ Read More ]

Alimenti contaminati da micotossine mascherate

Il binomio, ipotetico, pasta-micotossine (e glifosate e cadmio) è rimbalzato e rotolato su social e web. Uno studio recente sostiene che la contaminazione da micotossine potrebbe riguardare fino all’80% delle derrate alimentari nel mondo Lo studio è stato pubblicato su Toxins   e manda in soffitta quel 25% di contaminazione stimato ormai 15 anni fa dalla Fao. Parliamo di

[ Read More ]

Una mela al giorno (non) toglie il medico di torno

Una mela al giorno toglie il medico di torno? Buono come il pane? Dipende Lo aveva detto, tra le righe, l’ultimo rapporto Efsa  sui residui negli alimenti: tranquilli: i residui dei singoli pesticidi sono entro i limiti di legge (nel 97% dei campioni). …però nello stesso alimento sono stati rilevati più residui contemporaneamente il 98% dei prodotti

[ Read More ]

Interfuture, meno residui nel piatto con i bioagrofarmaci

Senza trattamenti di difesa dalla avversità il 30-40% dei prodotti alimentari andrebbe perduto. Con i trattamenti c’è sempre il rischio residui nel cibo quotidiano, dall’ortofrutta ai cereali. Il futuro della difesa delle coltura è sempre più bio, non solo biologico, ma bioagrofarmaci, prodotti a base naturale per il controllo dei patogeni e parassiti delle piante

[ Read More ]

Efsa: residui sotto controllo negli alimenti

Il 97% dei campioni di alimenti raccolti nell’Unione europea è privo di residui di pesticidi o ne contiene tracce entro i limiti di legge. Solo il 2,9% supera i limiti massimi di residui consentiti. L’Efsa (Agenzia per la Sicurezza Alimentare) con sede a Parma rassicura i consumatori nel suo ultimo rapporto  diffuso il 26 ottobre

[ Read More ]

Meno pesticidi nel piatto, ma il bio non è puro

Il 5% dei prodotti agroalimentari ottenuti da agricoltura biologica  contiene residui di pesticidi anche se entro i limiti di legge;  il 95% del bio è sicuro. Lo conferma il rapporto del ministero della Salute sui residui di pesticidi negli alimenti. Diffuso il 16 giugno scorso, si riferisce ai risultati del controllo ufficiale dei prodotti fitosanitari negli alimenti

[ Read More ]